Now to the Future: Benvenuti nel Futuro!

Nel lontano 1985, il giovane Marty McFly e lo stravagante scienziato Emmett “Doc” Brown, regalavano al pubblico del grande schermo un assaggio del futuro nel celeberrimo film “Back to the Future – Ritorno al Futuro”. Tra viaggi nel tempo e avventure folli, un’intera generazione iniziò a sognare e a interrogarsi sul futuro della tecnologia, lasciando insoluta la più semplice (e secondo Doc la più importante) delle domande: Quando?

A distanza di oltre 30 anni, il gruppo Bayer, colosso internazionale impegnato nel settore del Life Science, risponde “Adesso” e lo fa in grande stile, realizzando l’evento “Now to the Future”.

Presso l’ATAhotel di Expo Fiera Milano, Bayer regala un viaggio all’insegna dell’evoluzione tecnologica, dando la possibilità ai fortunati ospiti di toccare con mano il progresso dell’innovazione digitale.

Naumachia Future, per l’agenzia Breathing, viene chiamata in causa come degna rappresentante di una delle tecnologie più suggestive del nuovo millennio, l’olografia, e lo fa permettendo agli ospiti dell’evento di vivere l’esperienza della Telepresenza Olografica.

La Telepresenza Olografica è la proiezione di immagini 3D in tempo reale, capace di riprodurre ogni movimento, espressione e suono del soggetto in maniera totalmente fedele alla realtà. Una tecnologia che si presta a molteplici possibilità, come la riproduzione simultanea di interi concerti dal vivo in più parti del mondo o la trasmissione di un dirigente aziendale che da presso la sede centrale, ha la necessità di comunicare in prima persona con le sedi più remote. Una tecnologia in grado di coinvolgere e stupire.

Il Futuro è Adesso e noi siamo pronti a mostrarvelo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *